partizionare disco di backup

Alberto Bulfon buganza a 5asp.net
Gio 24 Gen 2008 15:39:34 CET


--Dave_S ha scritto:
>
> Se per livelli di backup intendiamo la stessa cosa io ti consiglierei 
> l'acquisto di altri dischi per il backup . Se l'integrità è priorità per te
> allora ti consiglierei anche un sistema RAID 1 fatto con due dischi ( senza
> controller ; software ) per contenere parecchio i costi  ( però per un livello 
> di backup ). Cioè eviterei di considerare un disco multipartizionato una 
> garanzia per l' integrità . Per il resto puoi fare anche una sola slice .  
>   

Il mio sistema infatti è un raid 1 (hardware visto che la mb lo 
consente) con due dischi serial ata da 160 giga per i dati più un disco 
ata100 su cui è installato solamente il SO. Dimenticavo di dire che 
evidentemente l'unico vincolo è il costo del server, a cui non prevedo 
di aggiungere altri componenti. Per 'livelli' di backup intendevo una 
partizione condivisa attraverso samba con le tre workstation di cui è 
composta la rete, una partizione utilizzata da rsync che sincronizza 
altri dati sulle WS e la terza come backup delle prime due eseguito con 
rsync. Il tutto condito da backup periodici su dvd. Sarebbe noioso 
soffermarmi su come prevedo di implementare il tutto. Poiché ritengo il 
livello di sicurezza sufficiente, la mia curiosità era solo sul come 
partizionare il volume raid al fine di aggiungere un granellino di 
sicurezza in più senza variare hardware.



Maggiori informazioni sulla lista aiuto