help per webserver

Ardesio Bartezzini bartezzini a gmail.com
Mer 6 Apr 2011 20:48:57 CEST


il problema Ŕ che quello che me lo ha settato e mantenuto non lavora pi¨ per l'azienda e chi ci lavora ora non vuole metterci le mani per non compromettere nulla: per il momento mi serviva una soluzione rapida con un esperto in loco per far ripartire i servizi al pi¨ presto (da qui la necessitÓ di una visita in sede con una persona competente) e poi nel giro di un qualche tempo (max 1 mese) cambiare hosting e portare il server da qualche altra parte.
tutto sommato a questo punto mi conviene andare a prendere il server, portarlo a casa, vedere se riesco a farlo ripartire (anche tramite i vostri consigli) e decidere sul da farsi (se cambiare server oppure continuare con quello).
potrei anche portarlo, che so a roma in una qualche farm attrezzata (tipo tiscali), e trovare qualcuno che me lo mantenga in loco (sempre a prezzi ragionevoli) oppure dumpare tutto e ricaricarlo su un server mac mini (che giÓ possiedo e che veniva utilizzato su una rete intranet) ma che potrebbe tutto sommato essere adeguato anche per il lavoro da svolgere (e che riesco a manovrare in maniera agevole via ssh/vpn e vnc), e portarlo poi da qualche parte tra pescara e ancona.



On mercoledý 6 aprile 2011 at 20.34, Franco Marchesini wrote: 
> Guarda che quello che Cristiano ha sottointeso e' che se riesci a
> farlo accendere da qualcuno in grado di digitare un comando su una
> tastiera magari ti risparmi il viaggio e tutto si sistema.
> 

-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML Ŕ stato rimosso...
URL: <http://mailman.gufi.org/pipermail/aiuto/attachments/20110406/400a66c9/attachment.htm>


Maggiori informazioni sulla lista Aiuto