High availability cluster con FreeBSD

Marco Ermini markoer a markoer.org
Gio 7 Ott 2004 15:03:09 CEST


<quota chi="Ed">
> On Wednesday 06 October 2004 23:33, Paolo Pisati wrote:
>> Io ho gia' 1 cosa da fare, cmq se c'e' qualcuno che porta
>> avanti 1 progetto in qualche modo lo seguo di sicuro...
>
>
> Non per frenare l'entusiasmo, ma a me sembra che non abbiate in mente la
> stessa cosa quando parlate di creare un progetto.
>
> Comunque, forse potreste trovare utile una breve sbirciata a questo sito:
>
> http://www.ucarp.org/
</quota>

Scusate l'ignoranza. Con questo protocollo, un host "funziona", mentre il
secondo host non fa nulla, diventando attivo solo quando muore il primo.
E' un discreto spreco di risorse o sbaglio?


Ciao.
-- 
Marco Ermini
http://www.markoer.org
Dubium sapientiae initium. (Descartes)
root a human # mount -t life -o ro /dev/dna /genetic/research
<< This message is for the designated recipient only and may contain
privileged or confidential information. If you have received it in
error, please notify the sender immediately and delete the original.
Any other use of the email by you is prohibited. >>



Maggiori informazioni sulla lista esperti