High availability cluster con FreeBSD

Davide dave a gufi.org
Gio 7 Ott 2004 16:41:52 CEST


> VRRP Ŕ uno standard industriale oltre che un protocollo, questo
> standard specifica un protocollo di elezione che in maniera dinamica
> assegna la responsabilitÓ a una macchina virtuale per ciascuno dei
> sistemi che annunciano il protocollo VRRP e che sono stati installati
> all'interno di una LAN. 
> Il router VRRP verifica l'indirizzo o gli indirizzi IP associati ad una
> macchina virtuale che viene chiamata master alla quale vengono diretti
> tutti i pacchetti. Il processo di elezione definito dal protocollo VRRP
> fornisce un sistema di failover dinamico nella responsabilitÓ
> dell'inoltro dei pacchetti nel caso in cui la macchina virtuale master
> sia divenuta momentaneamente indisponibile. La macchina master esegue
> periodicamente un annuncio via multicast relativamente al suo stato
> vita, un annuncio di questo tipo Ŕ anche denominato appunto _heartbeat_
> o annuncio del battito cardiaco.
> Imho la tua confusione dipende anche dal fatto che qualcuno ti ha detto
> che con Linux e' semplice perche' c'e' Heartbeat ed invece nulla e'
> semplice.

No, la mia confusione deriva dal fatto che per la mia situazione reale 
(descritta prima) nessuno ha saputo dirmi con chiarezza cosa usare
(a parte qualche script da scrivere) e perchŔ.
No, non pretend(ev)o risposte; ho capito che devo leggermi l'rfc di vrrp
che ha tanti problemi (se il nodo master cade?) e che non credo
corrisponda alle mie esigenze (due sole macchine con piu' servizi su
di esse).

Credo che sull'argomento sia il mio ultimo post, ringrazio cosi' tutti
per le loro risposte e/o disponibilitÓ.

dave



Maggiori informazioni sulla lista esperti