High availability cluster con FreeBSD

Guido Bolognesi [Zen] zen a kill-9.it
Ven 8 Ott 2004 00:51:35 CEST


(Ciao a tutti, mi son iscritto da poco)

Stefano wrote:
> e questo e' un altro ben punto di fallimento...perche' per ridondare una
> SAN devi avere un'altra SAN e possibilmente in un luogo geograficamente
> diverso da quello dove opera il cluste.......ed il prezzo sale.
Vorrei cercare di riassumere rapidamente concetti complessi, quindi 
uscira` sicuramente una schifezza. Ora come ora ho letto consigli di 
progettazione, consigli di implementazione e diverse ovvieta`.

Un 'cluster' letteralmente detto e` un insieme di macchine che vengono 
utilizzate in modo trasparente con condivisione (volendo) di dischi, a 
volte addirittura di ram (penso al CrayLink), e appaiono all'esterno 
come una singola entita`.

Nell'accezione comune, rappresenta una serie di macchine preposte a 
fornire in alta affidabilita` un servizio, che sia un server web, di 
posta, un database o un packet filter.

Ora, mi pare evidente che a seconda delle esigenze (SLA, uptime 
garantito, risorse necessarie all'applicazione, ...) sia necessario 
investire somme diverse di denaro a seconda di cio` che si desidera 
ottenere: solitamente il costo del nodo singolo in grado di supportare 
l'_intera_ applicazione, che sia poi a sua volta distribuita o meno, e` 
inferiore al danno economico che ne deriva nel caso la funzionalita` 
offerta venisse a mancare.

E` vero che per fare una cosa fatta bene lo storage deve essere esterno, 
che i nodi devono essere geograficamente separati (facile portare in 
giro il layer2!), ma non dimentichiamo neanche che ogni nodo deve avere 
almeno 2 alimentatori, 2 cpu (ovviamente sostituibili a caldo), come 
minimo 2 schede di rete (piu` quelle per la sincronia), 2 controller 
verso lo storage...

Insomma, una cosa fatta a regola d'arte costa [troppo]. Non perdiamo di 
vista il risultato che si vuole ottenere, che spesso si raggiunge con 
qualche compromesso.
Altrimenti ogni nodo va anche certificato sicurezza B2, no? :P

vi ho letto con grande interesse,
ciao
-- 
g.



Maggiori informazioni sulla lista esperti