bsdlabel, che mattacchione!

Matteo Riondato matteo a freebsd.org
Ven 2 Maggio 2008 23:15:10 CEST


On Fri, May 2, 2008 at 10:03 PM, Ferruccio Zamuner <nonsolosoft a diff.org> wrote:
> Matteo Riondato wrote:
>
> >
> > >  # bsdlabel -w /dev/ad7s2
> > >  bsdlabel: /dev/ad7s2: No such file or directory
> > >
> > >  La partizione c'e', infatti:
> > >  # ls /dev/ad7s*
> > >  /dev/ad7s1      /dev/ad7s1a     /dev/ad7s1b     /dev/ad7s1c
> /dev/ad7s1d
> > > /dev/ad7s1e     /dev/ad7s1f     /dev/ad7s1g
> > >
> > >
> > >  Idee?
> > >
> > >
> >
> > Non ho capito perché dai la colpa a bsdlabel..mi pare più un problema
> > di devfs, visto che non te la mostra nel ls.
> >
> >
>  Prima che lo cancellassi lo dava con un numero di blocchi inesistente, che
> non rispecchiava minimamente le slice inserite con fdisk.

Chi dava cosa che non rispecchiava cosa inserito con cos'altro?

>  Avevo capito che bsdlabel -w serviva proprio a (ri)creare l'entry in devfs.
> Ho capito male?

Secondo me hai capito male.
La bsdlabel serve per scrivere su disco le informazioni riguardanti le
partitions.
-- 
Matteo Riondato
FreeBSD Committer (http://www.freebsd.org)
G.U.F.I. Staff Member (http://www.gufi.org)
FreeSBIE Developer (http://www.freesbie.org)


Maggiori informazioni sulla lista Esperti