The Road Map for 5-STABLE

virtuoso virtuoso2001 a tin.it
Lun 1 Nov 2004 03:36:33 CET


ecco la traduzione di : The Road Map for 5-STABLE

La road map della 5-stable

dopo quasi 3 anni di lavoro,FreeBSD 5.0 e' stata realizzata a gennaio 
del 2003. Funzioni come i GEOM block layer, Mandatory Access Controls, 
ACPI, Sparc64 e ia64 platform support, UFS snapshots, background 
filesystem checks, e 64-bit inode sizes rendono FreeBSD un eccitante 
sistema operativo per l'uso casalingo e per gli utenti aziendali. Ma 
molte importanti funzioni non sono state completate.
Le foundations per i fine-grained locking e preemption nel kernel 
esistono, ma molto lavoro deve ancora essere fatto. Le Performances e la 
stabilita' non sono ancora paragonabili rispetto a FreeBSD 4.X e devono 
essere aumentate e superate.
Questa situazione e' simile a quella che FreeBSD affronto' nella serie 
3.X. I lavori camminavano a stento e sembravano essere infiniti ma 
all'improvviso e' stato lanciato  un grido "e' pronta" e fu ripulita dai 
bugs piu' tardi. Questa decisione fini' per rendere la 3.0 e la 3.1 
insoddisfacenti per molti e fu solo la serie 3.2 ad essere ritenuta 
stabile.
A peggiorare le cose,il ramo RELENG_3 fu creato sulla base della 3.0 
release, e al ramo madre fu permesso di avanzare verso il 4-CURRENT. 
Questo provoco' una divergenza tra l'HEAD e RELENG_3,rendendo il lavoro 
di mantenimento del ramo RELENG_3 molto difficoltoso. FreeBSD 2.2.8 fu 
lasciata per un po' come l'ultima versione adatta alla produzione.
Il nostro intento e' di evitare il ripetersi di questo scenario con 
FreeBSD 5.x. RItardare il ramo RELENG_5 fino a che sia stabile e adatto 
alla produzione assicurera' un suo facile mantenimento e fornira' una 
ragione valida per effettuare un upgrade del 4.X. Per fare questo,noi 
dobbiamo identificare le maggiori lacune e fissare obiettivi validi per 
tapparle. Questo documento contiene quelle che noi team di sviluppo 
ritieniamo siano le basi e i problemi  che devono essere risolti per il 
ramo RELENG_5. Non sara' spiegato ogni aspetto dello sviluppo di 
FreeBSD,ma diamo il benvenuto a maggiori informazioni. niente di quello 
che segue deve essere preso come un rimprovero verso persone o gruppi e 
non e' stata fatta nessuna strumentalizzazione. Ma ci sono dei passi 
significativi,che richiedono azioni risolute e non biasimevoli.




Maggiori informazioni sulla lista traduzioni