tcsh vs bash

Agostino Zanutto z3ta a email.it
Dom 21 Nov 2004 12:15:41 CET


On Sat, 20 Nov 2004 23:53:12 +0100
Paolo D'Agostino <arancino a interfree.it> wrote:

> Timothy Redaelli ha scritto:
> 
> > Paolo Pisati ha scritto:
> >
> >> Domanda stupida:
> >>
> >> che vantaggi ha tcsh sulla bash?
> >> Oltre al fatto di stare nel base, ovvio.
> >> Sto considerando di mettermi a fare un grosso
> >> lavoro di scripting, e se parto utilizzando
> >> la sintassi di una shell poi nn me ne voglio pentire.
> >
> >
> > Come shell tcsh è meglio di bash perché è più leggera e perché è nel
> > 
> > system base.
> > Ma sinceramente non mi sognerei mai di fare scripting in *csh :)
> > Io solitamente uso sh (non bash) per fare scripting.
> >
> 
> Io penso che se il lavoro deve essere grosso e pesante
> e' meglio avere uno strumento meno leggero ma piu' completo.
> bash e' piu' pesante ma e' sempre una shell,
> poco compatibile ma ricchissima di funzioni aggiuntive.
> Non ho bash sul pc, ma se dovessi fare un grosso lavoro di scripting
> ce lo metterei :)

per un grosso lavoro di scripting metterei qualcosa di piu` adatto...
dovendo mettere l'interprete...
TCL (con o senza TK)
PHP (versione CLI)
PYTHON (millemila estensioni)
PERL (per sodomiti ma con millemilamila estensioni)

prima di pensare lontanamente a bash... per il resto sh + sed + awk +
apps del caso ha sempre risolto tutto quello che mi serviva... magari
con un po' di bestemmie... ma ci faccio pure le gallery.html delle
foto di biri (e non solo) con imagemagik...


----
le leggi fondamentali:
programmazione:   KISS (unix writing basic)
amministrazione: "leggi la manpageeeeeeee lukeeeeeeeeeee"

how-to meet me
irc://papacho@azzurranet.org
msn://z3ta@email.it

----
Z3TA



Maggiori informazioni sulla lista varie