Questioni legali per le licenze.....

Gianf gianfranco.mior a tin.it
Lun 29 Gen 2007 12:32:52 CET


Luigi Rizzo ha scritto:
> On Mon, Jan 29, 2007 at 11:36:26AM +0100, Gianf wrote:
>   
>> Mi Ŕ capitato di dover disinstallare un server FreeBSD perchŔ
>> non era presente la "licenza di acquisto" (???)
>>     
[....]

> E` scritto sulle licenze stess, piu` chiaro di cosi` e` difficile:
>
>     > more /usr/src/COPYRIGHT
>
>     The compilation of software known as FreeBSD is distributed under the
>     following terms:
>
>     Copyright (C) 1992-2005 The FreeBSD Project. All rights reserved.
>
>     Redistribution and use in source and binary forms, with or without
>     modification, are permitted provided that the following conditions
>     are met:
>     1. Redistributions of source code must retain the above copyright
>        notice, this list of conditions and the following disclaimer.
>     2. Redistributions in binary form must reproduce the above copyright
>        notice, this list of conditions and the following disclaimer in the
>        documentation and/or other materials provided with the distribution.
>
>     ...
>
> (notare "..AND USE... ARE PERMITTED...")
> e per quanto riguarda gpl http://www.gnu.org/licenses/gpl.txt
>
>   
Il problema: AND USE.... ARE PERMITTED.....

il commento: ma non Ŕ *esplicitamente dichiarato anche in ambiente 
commerciale*....anche se poi si parla di
vendita di ridistribuzione , il che potrebbe far pensare che se uno 
vende potrebbe essere una entitÓ aziendale...
In sostanza: tutto cio' che non Ŕ esplicitamente permesso (fin nei 
minimi e impensabili dettagli cavilloso-legali) Ŕ implicitamente 
vietato.... :-(   Tristezza e desolazione.....

> 	... eccetera (molto)
>
> notare "The act of running the Program is not restricted".
>
> e cosi` via per la licenza di Apache.
>
> Ci sono pero` due difficolta` fondamentali che forse il tuo
> responsabile di azienda non e` in grado di superare:
>   
Fortunatamente non Ŕ un mio responsabile, io collaboro occasionalmete 
con la sua azienda...
> - sono in inglese e quindi bisogna saper leggere l'inglese;
> - anche se si disponesse di una traduzione in italiano (ce ne sono),
>   e` comunque sempre in formato testo, non un bel bollino
>   luccicante con ologramma;
>
>
> E` veramente una storia da pazzi!
>
> 	ciao
> 	luigi
>   



Maggiori informazioni sulla lista varie